facebook pixel

Per informazioni +39 3356011325

Aiutiamo gli Operations Managers a Concepire e Realizzare le Loro Visioni Industriali Fondate sulla Cultura Lean Manufacturing

Filosofia Kaizen, i 3 Principi

La filosofia Kaizen si fonda su 3 principi e 7 concetti.

I 3 principi Kaizen.

l’ordine in cui sono esposti i 3 principi è puramente casuale. Essi sono dei principi non subalterni l'uno all'altro e proprio per la loro natura di principio sono fondamentali e immutabili.

Se qualcuno un giorno venisse da voi e vi dicesse che lui non applica oppure che non crede in uno di questi principi potrete rispondergli senza dubbio di errore che quello che sta applicando non è la vera filosofia Kaizen ma una sua deviazione.

In effetti la filosofia kaizen si attualizza solo nella contemporanea presenza dei 3 principi; anche in una forma menomata affetta da proporzioni di applicazione diverse tra i 3 principi ma comunque mai in totale assenza del rispetto di almeno uno dei principi.

1 - Il processo porta ai risultati

Questo principio Kaizen, si focalizza sulla necessità di acquisire l’attitudine ad osservare i fatti che succedono e le performance aziendali che si ottengono come il risultato di processi di sequenze causali.

Se in azienda non state avendo il risultato che vi aspettavate da una funzione o da una attività, significa che il processo adottato è fallace o non perfetto.

Applicare il principio Kaizen secondo il quale é il livello di qualità dei processi che determina la qualità dei risultati significa indurre la focalizzazione di tutti i collaboratori dell'azienda in attività di concezione di processi di alta qualità.

Kaizen Filosofia - Primo Principio - 1

Questa modo di vedere le cose porta le persone a focalizzarsi sui processi in se stessi e non sulle persone che li hanno concepiti.

Concentrarsi sui processi e vedere i fatti dell’azienda come generati da processi, scarica le persone dal fardello psicologico di cui potrebbero ingiustamente farsi carico in modo autolesionista oppure le libera dagli occhi accusatori degli altri colleghi.

Questo principio Kaizen, quando è: capito, vissuto e applicato dai manager, fa emergere in loro l'assoluto bisogno di coordinare bene le persone tra loro per facilitargli il lavoro di progettare assieme processi di qualità che portino al risultato voluto.

Kaizen Filosofia - Primo Principio 2

2 - Pensare Sistema Globale

L’estrema specializzazione delle competenze individuali genera il rischio di far loro vivere il lavoro, come se fossero dentro a un silos dal quale non possono uscire; questo fenomeno è solito generare errori ed inefficienze di magnitudo enormi.

Kaizen Filosofia - Sistema Globale

Il secondo principio Kaizen, esige che in azienda si lavori in teams nei quali si possano discutere ed analizzare problemi e soluzioni a 360° approfittando delle competenze accumulate nel tempo da tutti.

Questo porta a generare soluzioni condivise ottimizzate e che rispettano il “sistema” dell’azienda sia essa la nostra o quella del cliente.

3 - Non giudicare non biasimare

Il terzo principio Kaizen, esige che in azienda si instauri la cultura e il comportamento della tolleranza zero verso il biasimo e la critica delle persone.

Kaizen Filosofia - Non Giudicare , non biasimare

Provate ad immaginare se in una riunione di lavoro nella quale dovete tirar fuori le vostre migliori idee e capacità per risolvere un problema aziendale, il vostro capo oppure un collaboratore cominciassero a criticarvi personalmente davanti a tutti.

Quanto disposti sareste a dare il meglio di voi stessi per il bene del team di lavoro e dell’azienda?

Il terzo principio Kaizen vuole mettere al sicuro le persone dalla possibilità di essere criticate personalmente e con questo far si che queste siano sempre nelle loro migliori condizioni psicofisiche al fine di metterle in grado di poter dare sempre il meglio di loro stesse nelle attività che svolgono.

I 3 principi Kaizen come fondamento della filosofia Kaizen

I 3 principi esposti, sono una condizione imprescindibile per la realizzazione della filosofia Kaizen. Molte aziende oggi non sono preparate e organizzate per applicare e sfruttare in pieno l’enorme forza che questi principi portano.

Tuttavia, ogni azienda può fare la scelta di farsi aiutare a seguire il percorso di trasformazione culturale necessario. I risultati che si hanno di solito sono strabilianti e a testimonianza di questo parlano le aziende multinazionali giapponesi che 50 anni fa erano prese sotto gamba dall’occidente ma che oggi lo guardano dall’alto in basso.

I 7 Concetti Kaizen

Oltre all’acquisizione dei 3 principi Kaizen, il processo di trasformazione culturale prevede l’acquisizione e l’utilizzo di 7 concetti operativi.

Ecco qui sotto i link di approfondimento.

Quali corsi
Kaizen e Lean
sono più adatti alla mia azienda?

Scoprilo
subito