facebook pixel

Segreteria 02 8715 7007

Aiutiamo gli Operations Managers a Concepire e Realizzare le Loro Visioni Industriali Fondate sulla Cultura Lean Manufacturing



Secondo un report di business insider un californiano su 5 che ha acquistato un’auto 100% elettrica la rivende.

Evidentemente c'è qualcosa che ancora non funziona nel business model dei cosiddetti EV o Veicoli Elettrici e il motivo principale sembra risiedere nei tempi di ricarica.

Negli Stati Uniti ci sono 3 tipi di colonnine di ricarica: Level 1 a 120 Volts, Level 2 a 240 Volts e poi ci sono i Tesla superchargers a 480 Volts.



Lavorare SUL sistema e non NEL sistema che si governa.

Se pensi alla modalità con la quale conduci il tuo lavoro, diresti di lavorare nel sistema o sul sistema che governi?

La differenza tra lavorare sul sistema invece che nel sistema risiede nel fatto che quando si lavora nel sistema si Reagisce agli eventi mentre quando si lavora sul sistema si è Attivi per migliorare il sistema che si governa.



Da che cosa può dipendere il successo derivante dall’implementazione di un percorso Lean all’interno delle imprese? Quali sono gli ingredienti che rendono speciale un approccio che sia in grado di soddisfare le aspettative e di stupire, in termini di risultati e di sostenibilità?



In un contesto socio-politico-economico internazionale sempre più incerto, come quello che stiamo vivendo in questi ultimi anni,  le imprese faticano ad orientarsi e a prendere le decisioni che servono per migliorare, nei tempi utili.

Quello che si sta delineando sempre più, all’interno delle organizzazioni di imprese e società, è un management con meno riferimenti e certezze, che molto spesso fatica a  trovare la chiave per stare al passo con i continui e veloci cambiamenti del mercato e si trova disorientato nel guidare, profittevolmente, i propri collaboratori.

La buona notizia è che si può ri-creare una nuova identità manageriale in grado di saper governare, brillantemente, le aziende in questa impasse globale!



IMPLEMENTARE IL LEAN MANUFACTURING É UN COMPITO IMPEGNATIVO.

MOLTI MANAGERS FALLISCONO NELL’IMPRESA E NON SANNO PERCHÉ.

ALTRI INVECE, SI FANNO AIUTARE DA GUIDE ESPERTE E RIESCONO IN QUESTO MODO A TRASFORMARE LE LORO AZIENDE IN LEADERS DI MERCATO.



Quando stavo scrivendo il capitolo su quello che i produttori possono fare per salvare se stessi nel 2008 per il mio libro "La Produzione americana può essere salvata? Perché dovremmo e come possiamo farlo”, una delle mie migliori raccomandazioni era quella di implementare la Lean Manufacturing.

Ho incluso le raccomandazioni di Luke Faulstick, all'epoca Chief Operations Officer di DJO Global, che qualsiasi Azienda prima di intraprendere il viaggio nella Lean dovrebbe ripensare alle sue politiche di esternalizzazione all'Estero.



Anche se non lo dicono apertamente, molti manager “vecchio stampo” sono contro il team building, pensano che formare dei gruppi di lavoro indipendenti sia solo una perdita di tempo.

Credono che il più delle volte, le riunioni di lavoro di un team siano: improduttive, troppo lunghe e portino risultati insufficienti.

Questo perché, sotto sotto, loro sì che sanno come devono essere fatte le cose e quali sono le soluzioni migliori per l’azienda.



È assodato che attuare il cambiamento significa far passare dalla zona di comfort alla zona di performance la persona o il team che deve operare il cambiamento.

Come già ampiamente spiegato nell’anteprima del libro “Il Team Building per la Lean Production” (vedi banner qui’ sotto) la zona di comfort si può definire come l’insieme di modi di pensare e di abitudini che una persona o un team di lavoro non ha interesse a cambiare.



Se si studiano bene le varie rappresentazioni grafiche dei modelli del Toyota Production System del Just in Time, del TPM e del WCM si noterà che in questi modelli c’è sempre la presenza di elementi che richiamano al coinvolgimento di tutti i collaboratori dell’azienda.

Le attività che si riferiscono alla Lean Production sono efficaci solo se si analizzano i problemi con una visione a 360° e questo richiede quasi sempre un gruppo di lavoro.



Da alcune settimane stiamo assistendo ad alcuni fatti che probabilmente aggraveranno ulteriormente la crisi economica in corso in Italia.

Svalutazione dello Yuan 

In uno sforzo di ridare competitività alla propria industria, la Cina ha svalutato la sua moneta del 10%.