Per informazioni +39 3356011325

Seleziona la tua lingua

Aiutiamo gli Operations Managers a Concepire e Realizzare le Loro Visioni Industriali Fondate sulla Cultura Lean Manufacturing

Consulenti lean production, consulenti lean manufacturing, kaizen coachs, come capire quale é il professionista giusto per la vostra azienda?

Consulenti lean production:

Negli ultimi anni molti consulenti in organizzazione industriale si sono riconvertiti specializzandosi nelle metologie lean manufacturing.

Attualmente, sul mercato italiano della consulenza c'è forse un'abbondanza di consulenti lean e questo crea delle difficoltà nel capire quale professionista faccia al caso proprio.

La suddetta abbondanza ha creato anche un generale abbassamento delle tariffe; ci sono consulenti che offrono i propri servizi per poche centinaia di euro mentre altri sono posizionati su tariffe ben al di sopra dei 2K euro.

Quando ci si affida a un consulente lean per compiere i cambiamenti aziendali desiderati, si affida e delega la possibilità di trasformare i processi industriali della propria azienda ad una persona che si ritiene sia esperta. Se la scelta del consulente non è operata bene, nel migliore dei casi non si avranno danni economici e si metterà a bilancio solo lo spreco di denaro e tempo ma nel peggiore dei casi si potrebbero invece mettere a bilancio le conseguenze di soluzioni che a prima vista si credevano buone ma che in un lasso tempo di tempo (anche breve) si rivelano un vero disastro.

La tariffa di un consulente non è quindi il vero problema; il vero problema è scegliere il consulente che faccia fare all'azienda un salto di performance in doppia cifra percentuale. Se si ottiene questo anche la tariffa più alta è giustificata e sarà comunque facilmente ammortizzabile.Mario Mason Calendar

Qui' sotto abbiamo riportato i 7 criteri che aiutano a scegliere il giusto consulente per la vostra azienda:

  1. Il consulente lean production deve essere pronto a garantire risultati misurabili in doppia cifra percentuale.
  2. Deve avere un'esperienza di almeno 10 anni sul campo.
  3. Deve avere una track records di successi nell'implementare la lean production.
  4. Deve dimostrare di avere le competenze per compiere trasformazioni culturali e non solo metodologiche.
  5. Deve dimostrare di parlare inglese correntemente. (perchè i maggiori testi sulla Lean sono scritti in quella lingua)
  6. Deve dimostare di avere compiuto trasformazioni che implicano l'implementazione dei concetti "pull-flow" con i fornitori.
  7. Non deve proporre/spingere per l'adozione di software ERP o MRP. 

Se questi criteri sono rispettati, potete essere quasi sicuri di avere un buon prospetto per il ruolo di consulente lean production.

Un'altro criterio importante é quello dell'empatia con il vostro ambiente e la vostra cultura aziendale.

In fin dei conti il consulente lean production é la persona che deve stimolare e motivare i vostri collaboratori a impegnarsi a compiere l'importante processo di cambiamento culturale di cui voi pensate che l'azienda necessiti.

Mario Mason
Kaizen Coach

Prenota 15 minuti GRATIS di consulenza con Mario